Condividi:
 
   P r o g r a m m a   E V E N T O
   
 
 
 
Le attività di accertamento dei tributi locali: determinazione della base imponibile delle aree fabbricabili (in collaborazione con IFEL)
 
27/06/2017
09.00 - 14.00
MILANO
ANCI Lombardia
via Rovello, 2
     
Quella delle modalità attraverso le quali i comuni accertano e riscuotono le loro entrate è una questione strategica per la loro funzione istituzionale e l'interesse delle comunità amministrate. Ciò è ancora più vero oggi, poiché la finanza degli enti locali è posta sotto una doppia torsione: prima un ampliamento degli spazi d'autonomia impositiva, anche correlato all'approvazione della legge delega sul federalismo fiscale, e poi, fino ad oggi, un processo di segno contrario di riaccentramento delle leve di governo della finanza pubblica.
Le regole e i vincoli che oggi governano la finanza locale costringono sempre di più i comuni nella spirale dell'aumento della pressione fiscale e della sempre più difficile garanzia dei livelli essenziali dei servizi. Ci muoviamo dunque su un terreno molto accidentato, sul quale occorre ricostruire quel rapporto di fiducia tra fisco e contribuente. Pertanto una disattenzione da parte degli Enti Locali rispetto al modo in cui vengono accertate e riscosse le entrate non è assolutamente giustificabile.
L'attività di controllo degli uffici tributari sulle aree edificabili nasconde molteplici insidie che, spesso, ne rendono difficile il perseguimento. La trasversalità della fattispecie, toccando competenze negli ambiti urbanistici, edilizi, estimativi e fiscali, crea un'evidente fragilità nel sistema di controllo, che fa emergere lacune nelle diverse competenze. A ciò si associano, le difficoltà legate alla necessità di attribuire alle aree il valore imponibile legato all'andamento del mercato e non a parametri statici come avviene, invece, per i fabbricati. La valutazione dell'area, l'aggiornamento dei valori eventualmente adottati dal comune, nonché l'elaborazione di una corretta motivazione posta a sostegno dell'attività di accertamento sono divenuti ormai elementi imprescindibili.
Obiettivo della giornata sarà quello di fornire ai Comuni un modello gestionale virtuoso, che affronti la fase accertativa delle aree fabbricabili soprattutto dal punto di vista tecnico-estimativo declinato nel sistema tributario locale, rendendo così comprensibili aspetti che sono, generalmente, propri degli uffici tecnici.

PROGRAMMA
• Premessa: i Comuni e la gestione dell’entrate Locali;
• Il processo di riscossione sollecitata;
• Costruzione della base imponibile delle aree fabbricabili;
• La lettura degli strumenti urbanistici;
• Istituti deflativi: la procedura di accertamento con adesione a seguito del contraddittorio endoprocedimentale.
 

Intervengono
 
  Giandomenico Casarini
Funzionario Responsabile dei Tributi, Comune di San Donato Milanese

   
 
 

 

         
copyright 2017© RisorseComuni
Segreteria Organizzativa
c/o ANCILAB s.r.l.
Via Rovello, 2 20121 MILANO
Tel. 02.72629640 - Fax 02.2536204