Condividi:
 
   P r o g r a m m a   E V E N T O
   
 
 
 
NidiGratis 2018/2019 istruzioni operative per l'adesione dei Comuni alla misura regionale
 
28/06/2018
10.00 - 13.00
MILANO
ANCI Lombardia
via Rovello, 2
     
IL SEMINARIO SARA' TRASMESSO IN DIRETTA STREAMING DA QUESTA PAGINA E SARA' CONSULTABILE ANCHE NEI GIORNI SUCCESSIVI. PER SEGUIRE IN STREAMING NON E' NECESSARIO ISCRIVERSI AL SEMINARIO


Regione Lombardia ha confermato per il 2018/2019 la misura Nidi Gratis destinata ad azzerare la retta per la frequenza al nido e micro-nido pubblico o privato convenzionato di bambini i cui genitori rientrano nei requisiti previsti.

Regione Lombardia pubblicherà nei prossimi giorni l'avviso per la partecipazione alla misura da parte dei Comuni.
Possono presentare istanza di partecipazione all’Avviso, i Comuni che all’atto di adesione alla misura Nidi Gratis 2018-2019, in forma singola o associata, siano nelle seguenti condizioni:
- compartecipino alla spesa per i servizi per la prima infanzia (asili nido/micronidi)
- adottino agevolazioni tariffarie a favore delle famiglie, differenziate in base all’ISEE per la frequenza dei bambini ai servizi per la prima infanzia (asili nido/micronidi);
- siano titolari in forma singola o associata di asili nido e/o micronidi pubblici, e/o abbiano acquisito nel 2017-2018 posti in convenzione con asili nido e/o micronidi privati;
- non abbiano applicato per l’annualità 2018-2019 aumenti di tariffe rispetto all’annualità 2017-2018 ad eccezione di: adeguamenti con aumenti entro 1,7%, in coerenza con il Tasso di Inflazione Programmata; arrotondamenti dell’importo della retta all’euro per eccesso o per difetto; aumenti delle rette per le fasce ISEE superiori a € 20.000,00.

I Comuni con asili nido/micronidi comunali, che non si siano dotati di regolamento con tariffe differenziate in base all’ISEE, prima di presentare istanza alla Misura, e comunque non oltre il 30 settembre 2018, devono necessariamente adottare il regolamento con tariffe per i servizi per la prima infanzia differenziate su base ISEE in coerenza con le tariffe applicate nell’ambito territoriale del Piano di zona.

La gestione delle pratiche relative alla misura chiama in causa i Comuni, pertanto, al fine di presentare il nuovo provvedimento regionale e per dare le indicazioni operative, ANCI Lombardia, in collaborazione con Regione Lombardia, promuove questo incontro formativo in aula, con possibilità di collegarsi in diretta streaming.

 

Intervengono
 
  Claudia Moneta
Direttore Generale Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità, Regione Lombardia

Davide Sironi
Regione Lombardia, Politiche sociali, abitative e disabilità
piani di zona e rete delle unità d’offerta sociali e promozione della formazione.

Onelia Rivolta
Vicedirettore AnciLab

Elisabetta Martino
AnciLab

   

Presiede

  Graziano Pirotta
ANCI Lombardia, Presidente Dipartimento Welfare - Immigrazione - Sanità - Disabilità
   
 
 

 

         
copyright 2018© RisorseComuni
Segreteria Organizzativa
c/o ANCILAB s.r.l.
Via Rovello, 2 20121 MILANO
Tel. 02.72629640 - Fax 02.2536204