Condividi:
 
   P r o g r a m m a   E V E N T O
   
 
 
 
 
Validare e certificare le competenze. Modelli tendenze e applicazioni pratiche
 
21/02/2019
9.30 - 17.00
MILANO
ANCI Lombardia
via Rovello, 2
     

Vedi le fotografie della giornata




Il mercato del lavoro ha la necessità di interventi di qualificazione e riqualificazione sempre più tempestivi e mirati, in grado allo stesso tempo di dare valore alle risorse delle persone e di rispondere alle esigenze delle imprese.

Risulta sempre più necessaria l’esigenza di riconoscimento e valorizzazione del capitale di competenze delle persone, acquisite in contesti, modalità e fasi della vita eterogenei. Anche la recentissima approvazione del Decreto sul Reddito di Cittadinanza porta in primo piano la necessità di associare la ricerca di un impiego con il bilancio delle competenze delle risorse interessate dalla misura.
La scuola e i sistemi di formazione e lavoro, su scala nazionale e regionale, hanno recepito in questi anni i numerosi interventi di regolazione per consolidare un sistema nazionale che ha reso effettiva la prospettiva dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita.

A sei anni esatti dall’approvazione del decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13, la giornata di studio intende offrire uno spazio di riflessione sul valore degli apprendimenti non formali e informali, presentando esperienze di sviluppo pratico di validazione e certificazione delle competenze realizzate nell’ambito della formazione, del volontariato e delle politiche attive per il lavoro.

Il mondo dell’apprendimento e quello delle professioni hanno contribuito a delineare un sistema complesso dove ciascun soggetto ha le proprie regole ed una propria organizzazione pur rimanendo connesso agli altri da rapporti di stretta interdipendenza. Nello spazio normativo ed operativo entro cui ognuno si muove è fondamentale mantenere una visione d’insieme, complessiva e non parziale, per orientare lo sviluppo e dare evidenza delle esperienze in corso.

Il programma prevede, al mattino, un momento di confronto e di valutazione dello stato dell’arte fra i soggetti impegnati nella valorizzazione delle competenze in differenti settori: istituzioni regionali e nazionali, pubbliche amministrazioni, centri per l’impiego, rappresentanti di aziende pubbliche e private, università, volontariato, terzo settore.

Nel pomeriggio saranno organizzati tre workshop. Il primo è dedicato alla presentazione del modello LEVER UP, una metodologia per l'identificazione, il riconoscimento e la valutazione di competenze sviluppate durante esperienze di volontariato. Un secondo workshop prevede un focus sul progetto DoteComune Network, che ha come obiettivo il trasferimento, l’evoluzione e la diffusione di buone pratiche nell’organizzazione di programmi di inserimento socio lavorativo, coinvolgendo presso le sedi comunali persone disoccupate in percorsi di formazione permanente. Il terzo workshop è dedicato alla validazione/certificazione delle competenze che si maturano nei progetti di Servizio Civile.
 

Intervengono
 
  9.45 / SALUTI DI APERTURA
VIRGINIO BRIVIO
Presidente ANCI Lombardia

10.00 / INTERVENTI

10.00 A partire dal D.lgs. 13/2013 “Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze”, cosa è successo negli ultimi sei anni? Quadro normativo e operativo. Le potenzialità della validazione e certificazione delle competenze nei servizi per il lavoro: il processo definito dalla Regione Lombardia.
ANTONELLO RODRIGUEZ
Regione Lombardia, Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro

10.20 I contributi apportati dal ministero del lavoro e delle politiche sociali, dall’agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro e dalle regioni nel processo di definizione regolamentare e nella costruzione del sistema nazionale di certificazione: a che punto siamo? Quali sono i prossimi traguardi?
ANDREA SIMONCINI
Responsabile della Struttura II, ANPAL

10.40 La strada tracciata dall’Europa per la validazione/certificazione delle competenze. Il modello Lever Up per l’autovalutazione e valutazione delle soft skills maturate in esperienze di volontariato e percorsi di apprendimento informale.
LORENZA LEITA
Training, Competence and Social Responsibility, Fondazione Politecnico di Milano

11.00 Stiamo vivendo una fase di passaggio in cui nascono nuove professioni e si evolvono mestieri tradizionali. Come cambierà la domanda di formazione nei prossimi anni? Come definire le competenze in un mondo del lavoro in costante mutamento?
DAVIDE BALLABIO
Responsabile Unità Scuola e Alta Formazione - Area Sistema Formativo e Capitale Umano, Assolombarda

11.20 Le trasformazioni nel mondo del lavoro e la crescente rilevanza di competenze trasversali: cognitive, creative, metodologiche e sociali. Il valore della validazione/certificazione per l’ingresso nel mondo del lavoro.
SILVIA GABBIONETA
Responsabile Centri per l’Impiego di Monza e Vimercate

11.40 Il ruolo della rete territoriale per l’apprendimento permanente nella valorizzazione delle competenze. Il riconoscimento dei crediti e la certificazione delle competenze, comunque acquisite, nel sistema di istruzione degli adulti per la valorizzazione del patrimonio culturale e professionale della persona.
CORRADO COSENZA
Settore regionale Ordinamenti e Politiche per gli studenti - U.R.S. Lombardia - M.I.U.R.

12.00 Presupposti e condizioni della messa in valore e della riconoscibilità degli apprendimenti non formali e informali. Come rendere riconoscibili gli apprendimenti a livello di sistema? Come rendere possibile il riconoscimento delle competenze, in mondo trasversale, tra più sistemi?
ROBERTO VICINI
Esperto in sistemi di istruzione e formazione, Officina delle Competenze

12.20 Il d.lgs. 6 marzo 2017, n. 40, all’art. 8, comma 1, prevede che gli enti di servizio civile universale svolgano attività propedeutiche per il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze acquisite dai volontari durante lo svolgimento del servizio civile universale. Quali sono le aspettative del dipartimento della gioventù in tema di valorizzazione e certificazione dell’esperienza? Quali sono le competenze che possono essere sviluppate durante l’anno di servizio civile?
TITTI POSTIGLIONE
Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri

12.40 Identificazione, riconoscimento e valutazione di competenze sviluppate durante esperienze significative di volontariato.
KATIA ORLANDI
Consigliera CSVnet

13.00 Sviluppo di competenze tecniche e soft skills per garantire una maggiore efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa. Un modello per la definizione del “catalogo delle competenze” degli operatori dell’ufficio tributi/entrate dei comuni
MANUEL BORDINI
Ufficio Formazione IFEL

13.20 I Comuni come piattaforma estesa di apprendimento. DoteComune: 655 Enti locali in rete per la formazione continua e la riqualificazione professionale.
ONELIA RIVOLTA
Vicedirettore AnciLab

13.30 / BUFFET

15.00 / MULTIPLIER EVENT – Lever Up
IL MODELLO LEVER UP: UNA METODOLOGIA PER L'IDENTIFICAZIONE, IL RICONOSCIMENTO E LA VALUTAZIONE DI COMPETENZE SVILUPPATE DURANTE ESPERIENZE SIGNIFICATIVE DI VOLONTARIATO.
Intervengono: LORENZA LEITA
Training, Competence and Social Responsibility, Fondazione Politecnico di Milano
GLENDA PAGNONCELLI
Referente formazione Lever Up
16.30 CONCLUSIONI

15.00 / WORKSHOP – DoteComune Network
DOTECOMUNE NETWORK: TRASFERIMENTO, EVOLUZIONE E DIFFUSIONE DI BUONE PRATICHE NELL’ORGANIZZAZIONE DI PROGRAMMI DI INSERIMENTO SOCIO LAVORATIVO PRESSO LE SEDI COMUNALI.
Interviene: SEBASTIANO MEGALE
Referente politiche giovanili AnciLab
16.30 CONCLUSIONI

15.00 / WORKSHOP - La validazione/certificazione delle competenze nei progetti di servizio civile
DURANTE IL SERVIZIO CIVILE I GIOVANI ACQUISISCONO ABILITÀ CONCRETE E COMPETENZE RELAZIONALI. COME VALORIZZARE LE ESPERIENZE PER L'ORIENTAMENTO NEL MONDO DEL LAVORO E PER LO SVILUPPO PERSONALE?
Interviene: TITTI POSTIGLIONE
Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri
16.30 CONCLUSIONI


   
 
 

 

         
copyright 2019 © RisorseComuni
Segreteria Organizzativa
c/o ANCILAB s.r.l.
Via Rovello, 2 20121 MILANO
Tel. 02.72629640 - Fax 02.2536204