Condividi:
 
   P r o g r a m m a   E V E N T O
   
 
 
 
 
L’affidamento del servizio di distribuzione del gas: esperienze di aggregazione, norme e modelli di gestione.
 
08/04/2019
10:30 - 13:30
BARI
Palazzo della Città Metropolitana di Bari
Lungomare N. Sauro, 29
     
Le gare per l’affidamento della distribuzione del gas naturale, in seguito al DM 226/2011, rappresentano una sfida per i Comuni e per il sistema Paese.
La normativa ha imposto sia una ridefinizione di consolidati rapporti fra Comuni e gestori, sia nuove modalità di gestione delle gare, che richiedono la costituzione di gestioni associate in fase di loro predisposizione e gestione dei correlati contratti. A quasi sette anni dall’approvazione del sopracitato Decreto “Criteri di gara e di valutazione dell’offerta”, il tema dell’applicazione della norma è ancora oggetto di approfondimento e studio.
Sono compiti non facili quelli posti in capo ai Comuni, ma che con professionalità possono essere positivamente portati a termine, a beneficio delle casse comunali e dei cittadini. Gli Enti Locali, titolati al ruolo di stazione appaltante, hanno il compito di pubblicare una gara da centinaia di milioni di euro e di fare da controparte in un contratto di servizio che coinvolgerà migliaia di cittadini e ingenti investimenti infrastrutturali sul territorio. Gli altri Enti dovranno collaborare nelle fasi prodromiche della procedura, individuando il corretto valore degli impianti strumentali al servizio e mettendo in luce possibili ampliamenti.
Vale la pena ripercorrere brevemente l'evolversi della disciplina normativa, per poi mettere in luce alcuni aspetti rilevanti, emersi con l’applicazione del nuovo sistema. L’evento è realizzato dal Comune di Bari, in collaborazione con la Città metropolitana di Bari, nell’ambito del progetto GareGas PlaNet. Il Comune di Bari è partner del progetto GareGas Planet finanziato dal PON Governance e finalizzato al trasferimento di buone prassi.
Il progetto prende in esame l’esperienza di gestione della procedura di affidamento del servizio di distribuzione del gas realizzata da ANCI Lombardia in 8 ATeM Lombardi e la standardizza per renderla disponibile ad altre amministrazioni potenziali riusanti. Durante l’incontro saranno presentate esperienze di applicazione concreta di un approccio metodologico strutturato utile per giungere alla messa a gara del servizio.

 

Intervengono
 
  10:30 / SALUTI DI APERTURA
Antonio Decaro, Sindaco del Comune di Bari e Sindaco Metropolitano, Presidente ANCI
Virginio Brivio, Presidente ANCI Lombardia
Un rappresentante di Anci Puglia
Antonino Castorina, Consigliere Delegato al Bilancio della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Capofila del progetto “Gas PlaNet”.

11:00 / INTERVENTI DI APERTURA
Francesca Di Macco*, Direzione generale per la sicurezza dell’approvvigionamento e per le infrastrutture energetiche, MiSE.
Andrea Oglietti, Direttore Direzione Infrastrutture Energia e Unbundling - ARERA
Stefania Dota, Vice Segretario Generale ANCI

11:30 ESPERIENZE E MODELLI DI GESTIONE: IL PERCORSO DALLA COSTITUZIONE DELL’ATEM ALLA PUBBLICAZIONE DELLA GARA
Onelia Rivolta, Referente gestione progetti gare gas in ATeM - ANCI Lombardia
Enrico Maria Curti, Avvocato ed esperto nella gestione della procedura di affidamento del servizio di distribuzione del gas per ATeM
Luca Del Beato Corvi, Ingegnere ed esperto nella gestione della procedura di valutazione degli impianti degli ATeM

12:30 IL CONTRIBUTO DELLE CITTÀ METROPOLITANE NELLA GESTIONE DEGLI ATEM
Maurizio Montalto, Dirigente della Città Metropolitana di Bari
Salvatore Raciti, Dirigente della Città Metropolitana di Catania
Vito Nitti, Direttore della U.O. Ripartizione Enti Partecipati e Fondi Comunitari – Comune di Bari, Referente ATeM Bari 1


(*) in attesa di conferma

   
 
 

 

         
copyright 2019 © RisorseComuni
Segreteria Organizzativa
c/o ANCILAB s.r.l.
Via Rovello, 2 20121 MILANO
Tel. 02.72629640 - Fax 02.2536204