La programmazione negoziata in Lombardia

Evento on-line
Dal 29/11/2022 10:00 al 13/12/2022 13:00

Completati gli incontri introduttivi, con le giornate svoltesi il 30 giugno e il 7 luglio scorsi, il Corso prosegue con approfondimenti dedicati alle più significative esperienze di programmazione negoziata realizzate in ambito lombardo.

La scelta di metodo è quella di permettere ad Amministratori e Tecnici di Enti locali di conoscere da vicino le premesse, gli ambiti, gli attori, i processi effettivamente attivati nei contesti che hanno scelto e investito sulle metodiche della programmazione negoziata ricavandone percorsi di valore e di risultato.

A tal fine la presentazione di quanto realizzato è affidata ai responsabili tecnici che hanno promosso tali esperienze e possono dar conto dei procedimenti e delle attività organizzate.

Nei prossimi due incontri on line, in calendario per il 29 NOVEMBRE e 13 DICEMBRE, si approfondirà il caso pavese con una contestualizzazione del primo ciclo della programmazione negoziata ed una successiva rappresentazione del nuovo processo partenariale. Per entrambi i percorsi si entrerà nel merito della struttura, degli strumenti, dell’impianto progettuale e finanziario.

Programma

FORMAZIONE SULLA PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA - L’ESPERIENZA DELL’AQST DI PAVIA PRIMA FASE

Martedì 29 novembre
dalle ore 10.00 alle 13.00 (durata 3 ore)

Riferimenti normativi

  • L’AQST nel contesto della Programmazione negoziata
  • Riferimenti nella normativa nazionale
  • L’ AQST nella normativa regionale: dalla lr 2/2003 alla lr. 19/19
  • Lo strumento AQST nell’esperienza di RL: 2003 - 2019

L’AQST della provincia di Pavia (2004 – 2005)

  • Gli strumenti del partenariato territoriale: le nuove STER e il TTC
  • I protagonisti: livello politico e tecnico, tra regia regionale e attivazione locale
  • I passaggi: la promozione dell’AQST (dgr 16061 del gennaio 2004)
  • La approvazione e sottoscrizione (dgr 20536 dell’11.02.2005)
  • La struttura
  • L'impianto progettuale e finanziario
  • Il ruolo dell’Università - scenari strategici e misurazione di impatto
  • Il monitoraggio semestrale: realizzazioni ed aggiornamenti

Modera e introduce:
Alberto Ceriani, Osservatorio per le Autonomie e i territori dell’Università di Pavia

 Intervengono:

  • Giampaolo Ioriatti, Osservatorio per le Autonomie e i territori e Master in “Amministrazione territoriale e politiche di sviluppo locale” dell’Università di Pavia
  • Paolo Repossi UTR di Pavia-Lodi
  • Fabio Lombardi, Direttore UTR Pavia

 

FORMAZIONE SULLA PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA - L’ESPERIENZA DELL’AQST DI PAVIA SECONDA FASE

Martedì 13 dicembre
dalle ore 10.00 alle 13.00 (durata 3 ore)

Verso il nuovo AQST (2021 – 2022)
Ripresa del processo partenariale

  • L'impatto della pandemia
  • L'ingaggio delle Direzioni generali e la coerenza con il PNRR

Il percorso ed i documenti:

  • Documento di inquadramento e ricognizione (luglio 2021)
  • Documento di posizionamento regionale (febbraio 2022)
  • Documento di sintesi tra il posizionamento regionale e le istanze territoriali (ottobre 2022)

Contenuti e struttura:

  • una vision del territorio: Pavia, la prima smart land verde lombarda
  • 6 Linee di azione
  • 18 obiettivi di sviluppo
  • Le schede progettuali

Modera e introduce:
Alberto Ceriani, Osservatorio per le Autonomie e i territori dell’Università di Pavia

 Intervengono:

  • Giampaolo Ioriatti, Osservatorio per le Autonomie e i territori e Master in “Amministrazione territoriale e politiche di sviluppo locale” dell’Università di Pavia
  • Paolo Repossi UTR di Pavia-Lodi
  • Fabio Lombardi, Direttore UTR Pavia

L'iscrizione è valida per entrambe le sessioni formative. 

Condividi

Iscrizione evento

Già registrato a RisorseComuni?

Usa il tuo nome utente e password

Prima volta?

Allora REGISTRATI a RisorseComuni